• Dr. Massimiliano Zisa

    Esperto nell'ipnosi e nella psicoterapia ericksoniana riceve a Scandicci e Firenze

    Vuoi saperne di più ?

  • Ipnosi Clinica

    L’ipnosi è una tecnica psicoterapeutica complessa, basata sulla comunicazione che ha lo scopo di interrompere il normale flusso dei pensieri.

    Vuoi saperne di più?

  • Disturbi Sessuali

    Sono molti i problemi sessuali legati all'aspetto psicologico, tra questi troviamo: impotenza, vaginismo, calo del desiderio, e moltissimi altri

    Vuoi saperne di più ?

  • Psicoterapia Breve

    La psicoterapia breve permette di trattare con efficacia e in tempi estremamente ridotti svariati problemi psicologici come: Ansie, fobie, attacchi di panico e molto altro

    Vuoi sapere di più?

  • Terapia del Dolore

    Gli interventi per la gestione del dolore avvengono attraverso terapie specifiche che hanno lo scopo di gestire al meglio la specifica sede del dolore, con interventi mirati.

    Vuoi saperne di più?

  • Disturbi dell'Infanzia

    L’infanzia e l’adolescenza sono due fasi dello sviluppo in cui un bambino ed un ragazzo si trova ad affrontare dei cambiamenti che avvengono sul piano fisico, cognitivo (del pensiero), affettivo e comportamentale. In alcuni casi tali difficoltà possono causare disagi marcati e compromettere il normale funzionamento del ragazzo e/o del bambino.

    Vuoi saperne di più ?

  • Disturbi della Pelle

    Molti disturbi psicologici si manifestano con sintomi che coinvolgono la cute come psoriasi, dermatite, alopecia. forti tensioni psicologiche producono effetti così evidenti al nostro corpo originando i vari tipi di disordini della pelle fino a vere e proprie manifestazioni e sintomi psicosomatici

    Vuoi saperne di più ?

  • Cerchi uno Psicologo/Psicoterapeuta ?

    Hai bisogno di aiuto e cerchi uno psicologo o uno psicoterapeuta referenziato ? Il portale Psicolife.com ti offre i suoi collaboratori.

    Vuoi saperne di più ?

Nessuno rimane immune alle seduzioni e dalla costruzione di convinzioni erronee dettate dalla pubblicità, dal cinema e dalla tv sulle capacità magico-curative dello psicoterapeuta e del suo cliché, sia in termini di operatività che di immagine.

Molto spesso ci si immagina che lo psicoterapeuta capace sia un signore sulla sessantina dai capelli grigi, con occhiali e pizzetto che con fare paterno ci invita a sedere e raccontare ogni nefandenzza sia capitata alla nostra vita.

Ebbene cominciamo a sconfutare tutte queste "pericolose convinzioni" che impongono una selezione del terapetua più sull'apparenza che sulla reali capacità professionali.

Lo psicoterapeuta può essere un giovane ricercatore estremamente preparato che collabora con centri di eccellenza in tutta Europa, per i suoi importantissimi contributi nelle ricerche psciologiche, come essere un serafico uomo di mezza età o più anziano che ha avuto modo di vedere ogni genere di psicopatologia e di comportamento nella sua vita professionale.

Tuttavia l'uno e l'altro hanno ragione di esistere e di essere estremamente funzionali per i loro clienti, giacché il ricercatore potrebbe avere acquisito grazie ai nuovi cammini formativi moltissimi strumenti psicodiagnostici, e di intervento in un apparente breve periodo di formazione così come il secondo potrebbe averci messo 20 anni per aver conseguito le stesse conoscenze; all'opposto ci troveremmo a poter dire che il giovane avrà forse avuto un numero piuttosto esiguo di clienti e quindi aver maturato una minor esperienza nel campo clinico rispetto al navigato collega.

Tutte queste affermazioni, ovviamente provocatorie, servono ad imporre e permetterci di mantenere l'attenzione sul fatto che è solo il cliente e la sua sensibilità che determina il tipo di relazione di psicoterapia da intraprendere alla luce di scelte e motivazioni personali nel quale non vogliamo assolutamente entrare in merito.

Per usare un esempio medico: " una donna potrebbe decidere di affidarsi ad giovane chirurgo che le faccia l'epidurale e risolva il parto con poca invasività, così come un altra potrebbe desiderare partorire con metodi tradizionali e sentire tutte le sensazioni dell'autenticità del parto".

Ogni scelta sul metodo e sul terapeuta è di sola competenza e responsabilità del cliente.

Per questo motivo riteniamo che sia indispensabile per il cliente incontrare un terapeuta e in base alle proprie sensazioni, alla corrispondenza emotiva, la relazione sperimentata, le parole udite, la gradevolezza o meno del tono della voce, ecc; decidere se continuare il rapporto terapeutico o cercare un nuovo psicoterapeuta più vicino al proprio modo di voler vivere la terapia. E' il rapporto e la sensazione di poter vivere un legame fatto delle medesime sensazioni e affinità nel modo di parlare e proporre gli interventi, come la condivisione della disponibilità al lavoro comune che gettano le basi di un efficace terapia.

Ciò premesso è nostra volontà fornire comunque una panoramica generale sulle possibilità dell'offerta, sui modelli (più o meno di moda) psicoterapeuti più in voga; a tal fine da permettere al cliente di avere una prima possibilità di operare una selezione circa lo specifico professionista e l'approccio da questi utilizzato.

Vi è una grossa difficoltà in questo nostro tentativo di sintesi che è costituito dall'ovvio quanto necessario obbligo ad essere riduttivi ed esemplificare i modelli e i sottomodelli esistenti in psicoterapia, rischiando di generare una doppia empasse, da un lato quella di finire con il ledere l'immagine dei professionisti e da un altro lato quello di inibire e/o confondere il cliente (o paziente) in cerca di aiuto.

Ma ricordiamo le premesse, ovvero che solo una lettura approfondita può creare un'immagine realistica dell'orientamento e della prassi di un dato tipo di psicoterapia, e rimandiamo il cliente/utente a prendere questi ovvi specchietti riassuntivi solo come linee guide e di approfondire le proprie conoscienze per ciascuno di questi.

Questo sito utilizza i soli cookies necessari alla navigazione e cookies di terze parti (Google Analytics) al solo scopo di tracciare in modo ANONIMO la navigazione dell'utente a fini statistici. Per la navigazione sul FORUM di Psicolife fare riferimento alle regole di utilizzo della piattaforma Forumup.it

Continuando la navigazione accettate l'utilizzo di questi cookies in modo implicito.